L’arte che spiega i  modelli dell’universo

29 Mag 2020

L’arte che spiega i modelli dell’universo

L’artista multidisciplinare che esplora la scienza, l’arte e la percezione umana.

Il filo conduttore che unisce tutte le opere di Tauba Auerbach è una propensione a disegnare i modelli nell’universo, come succede nelle forme delle onde, nella stampa, nella musica o nel tempo. Nell’identificare questi ritmi sfuggenti, ha creato un insieme di lavori che si collocano ai margini della percezione e, più profondamente, della coscienza.

“Un insieme di lavori che si collocano ai margini della percezione e, più profondamente, della coscienza”.

Per farlo, Tauba mantiene quella curiosità e apertura mentale caratteristica della sua città di origine, San Francisco. Un esempio che la rappresenta, è il lavoro realizzato per la commemorazione dei cento anni di una forma d’arte, se così possiamo chiamarla, molto insolita.

Nel 2018, il suo primo grande progetto di arte pubblica è stato commissionato dal Public Art Fund di New York City e dal programma culturale 14-18 NOW di Londra per progettare un Motivo Dazzle, una forma di camuffamento a uso navale molto usata nella prima guerra mondiale.

La USS Leviathan scortata dalla USS Allen in un dipinto di Burnell Poole del 1918

Inventata dal pittore britannico Norman Wilkinson, questa tecnica consisteva di motivi decorativi pensati per creare delle illusioni ottiche, per rendere quasi impossibile rilevare l’esatta distanza, direzione o velocità delle navi sui cui erano applicati.

Il Motivo Dazzle pensato Tauba Auerbach era intitolato ‘Flow Separation’ e si basava sull’acqua stessa, traducendo le leggi della fluidodinamica in fantastici schemi.

Lance Brewer | Ufo, the Art side of the monn
Photo: Lance Brewer, da taubaauerbach.com

Nella scienza, la “separazione del flusso” si riferisce a un fenomeno in base al quale un corpo in movimento farà spostare all’indietro l’area circostante. Un esempio comune lo si può vedere nella scia di una nave, che spesso crea dei vortici.

Lance Brewer | Ufo, the Art side of the moon
Photo: Lance Brewer, da taubaauerbach.com

Tauba Auerbach è stato in grado di ricreare questo concetto attraverso la marmorizzazione della carta, un processo che prevede il galleggiamento di macchie di inchiostro su un vassoio d’acqua e la pettinatura della superficie per creare dei motivi. In pratica, ha usato la separazione del flusso come strumento di disegno.

Pittura, scultura, fotografia, stampa e altro ancora, il lavoro concettuale di Tauba Auerbach mette alla prova la logica nascosta del mondo che ci circonda, dai principi astratti della matematica e delle scienze al linguaggio, al design e all’artigianato. Mette in discussione i confini di questi sistemi, scopre i loro limiti e li piega per esporre e rappresentare i loro potenziali poetici.