‘The Art side’, l’irresistibile richiamo che abbiamo dentro

10 Lug 2020

‘The Art side’, l’irresistibile richiamo che abbiamo dentro

Gli artisti non sono solo i grandi pittori, ma tutte quelle persone che esprimono e coltivano la loro inclinazione creativa.

Quante persone sentono dentro il richiamo dell’arte? Tantissime.Non importa cosa facciano nella vita, che siano degli operai o dei professionisti della finanza, ognuno dentro di sé ha una vocazione creativa a cui vuole dare spazio, chi più chi meno.

Questa vocazione è personale, serve a dare sfogo a un bisogno individuale e non ha nessun legame con gli altri. L’artista crea per sé, non per gli altri, non c’è bisogno di pensare a mostre, a fama e successo. L’arte è una necessità che non viene soddisfatta rimane repressa e crea malessere.

Il richiamo artistico è qualcosa di così comune e diffuso che non ci si crede, perché quando si pensa all’arte si fa subito riferimento ai grandi di ogni tempo, i più straordinari e riconosciuti. Resta il fatto che la vocazione artistica è un lato della personalità di quasi ognuno di noi.

Sentire il desiderio di fissare sulla carta i propri pensieri, le storie, le riflessioni sulla vita e sul mondo; disegnare o dipingere, scrivere una canzone o comporre una melodia; manipolare la materia e darle una forma che non ha significato per gli altri se non per chi l’ha realizzata.

Anche questa è arte: l’espressione unica e personale delle inquietudine interiori, dei grandi interrogativi e dei turbamenti, negativi come positivi, che smuovono l’animo umano.

C’è chi riesce a dare sfogo a questa vocazione, trasformandola in qualcosa di reale e concreto, chi invece segue a essere solo uno spettatore, continuando a coltivare però l’attenzione e la sensibilità verso tutto ciò che è arte.

Nutrire questo bisogno rende capaci di non farsi travolgere dalla banalità e della routine della vita standardizzata. È un modo per sentire di vivere veramente, di essere sulla strada giusta per dare un senso al proprio tempo.

Perché produrre qualcosa di artistico è un po’ come fissare un momento della propria vita interiore, attraverso un opera.